La nuova stangata SIAE - Mirco B

Vai ai contenuti

Menu principale:

Di tutto di più

PRODOTTI HI-TECH: ARRIVA LA STANGATA!


Il ministro per i Beni Culturali, Dario Franceschini, ha firmato il decreto che innalza le tariffe applicate all'acquisto di dispositivi elettronici capaci di eseguire copie audio e video, suscitando l'approvazione dei vertici della SIAE.
Secondo Luca Scordino, membro del consiglio di gestione dell'organismo per la difesa del diritto d'autore: "Franceschini ha fatto bene. Chapeau!"
A quanto pare, però, ad esultare c'è soòo la SIAE (neanche a dirlo....). Gli utenti invece si ritroveranno ancora una volta costretti a apagare di più hard disk, smartphone, PC, tablet e qualsiasi altro prodotto in grado di consentire l'archiviazione di dati.
Ad onor del vero, la legge dice che sarebbero i produttori a doversi fare carico di tale tassa, ma sappiamo anche che queste tasse finiscono sempre per essere girate sui consumatori.

Nella tabella qui sotto possiamo vedere l'ammontare delle tasse per tipologia di dispositivo in confronto con le altre due principali nazioni europee. Sembra che l'aumento delle entrate (da 80 a 200 circa milioni) sarà destinato alla SIAE per la promozione di giovani autori e artisti di opere prime.




17/05/2017
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu