BOOTMGR mancante o danneggiato, come risolvere? - Mirco B log - Mirco B

Vai ai contenuti

Menu principale:

BOOTMGR mancante o danneggiato, come risolvere?

Mirco B
Pubblicato da in PC ·
Tags: BOOTMGR

Utilizzando Windows può capitare che, per un motivo o per un altro, all'avvio del computer ci si trovi di fronte ad una schermata che visualizza quanto segue: "BOOTMGR mancante. CTRL+ALT+CANC per riavviare".


Ecco una breve guida per risolvere il problema.
Va detto subito che questo messaggio lo si visualizza all'avvio del PC quando un virus o una causa esterna ha modificato, spostato o eliminato il file di Boot ovvero quel file che permette di avviare il sistema operativo da un hard disk.

COSA CI OCCORRE?
A) prepariamo un CD vuoto ( anche i mini CD da 210 MB )
B) GParted Live prelevabile da questo sito. ( Versione Free )

PROCEDURA
Dopo aver scaricato e masterizzato su CD il file immagine di GParted, inseriamolo nel lettore CD/DVD del computer dove compare il messaggio di BOOTMGR mancante e attendiamo che si avvii automaticamente, se ciò non accade si deve avviare tramite tasto di boot il quale varia da computer a computer e che solitamente è F11; se comunque il cd non si avviasse il problema potrebbe essere l'ordine di boot che va modificato dal BIOS.

PASSO 1

Di fronte alla prima schermata (quella che segue) selezioniamo la prima opzione e premiamo
INVIO.



PASSO 2

Quando ci verrà richiesta la modifica della configurazione scegliamo "Don't touch keymap" (la seconda opzione) e premiamo INVIO.



PASSO 3


Dopo pochi secondi ci verrà richiesta quale lingua utilizzare per il sistema, di default è selezionata la US English, per cambiarla noi digitiamo il numero
14 e premiamo INVIO.



Per selezionare la lingua utilizziamo i numeri presenti sopra le lettere e NON IL TASTIERINO NUMERICO in quanto potrebbero (nel 90% dei casi) comparire simboli che il sistema non accetta e pertanto vi potreste trovare con una lingua diversa da quella desiderata (solitamente Inglese).

PASSO 4

Eccoci ora giunti di fronte all'ultima schermata di avvio sistema, premiamo INVIO senza toccare nulla ed attendiamo il caricamento dell'interfaccia grafica di GParted.



PASSO 5

Quando tutto si sarà correttamente caricato ci troveremo davanti una schermata simile quella che segue (ovviamente il numero di partizioni e le dimensioni variano a seconda di come è stato configurato il PC in fase di installazione).



PASSO 6

Ora, se ci troviamo su Windows Vista o Windows 7 scegliamo la partizione denominata "Riservato per il sistema" altrimenti se ci troviamo su Windows XP o precedenti scegliamo la partizione contenente il Sistema Operativo che solitamente è la prima. Una volta capita qual è la partizione contenente il nostro SO clicchiamoci sopra con il tasto destro e scegliamo "Gestione Flag".




PASSO 7

A questo punto si aprirà una nuova finestra contenente diverse opzioni , dopo aver selezionato la prima (ovvero "boot"), clicchiamo sul pulsante "Close".




PASSO 8

Se tutto è stato fatto bene, vicino alla partizione contenente il nostro sistema operativo sarà comparso (alla voce "Flag") l'etichetta boot. Ciò avviene dopo pochi secondi di chiusura della precedente finestra.
Ora applichiamo le modifiche e chiudiamo il programma cliccando sulla "X" presente in alto a destra della finestra che vediamo.



PASSO 9

A questo punto non resta che premere prima sul pulsante Exit e, quando si sarà aperta la finestra di uscita, poi su Reboot ed infine sul pulsante "OK". Quando abbiamo fatto ciò leviamo il CD dal nostro lettore e, quando richiesto, premiamo
INVIO.




Questo è tutto.








Nessun commento

17/05/2017
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu